STITICHEZZA E RIMEDI


Cos'è la stitichezza?
Lavora comodamente da casa
Essere stitico significa che i movimenti intestinali sono difficili o si verificano meno spesso del normale. Quasi tutti lo percorrono ad un certo punto.

Anche se di solito non è serio, ti sentirai molto meglio quando il tuo corpo sarà di nuovo in pista.

Il normale periodo di tempo tra i movimenti intestinali varia ampiamente da persona a persona. Alcune persone li hanno tre volte al giorno. Altri li hanno solo poche volte a settimana.

Lavora comodamente da casa Tuttavia, passare più di 3 o più giorni senza uno è di solito troppo lungo. Dopo 3 giorni, la tua cacca diventa più difficile e più difficile da superare.

Quali sono i sintomi?
Tu forse hai:


  • Un senso che tutto non è venuto fuori
  • Gonfiore della pancia
  • Pochi movimenti intestinali
  • Problemi con un movimento intestinale (sforzo per andare)
  • Feci dure o piccole

Lavora comodamente da casa
Potresti anche sentire come se avessi bisogno di aiuto per svuotare l'intestino, ad esempio premendo sulla pancia o usando un dito per rimuovere le feci dal fondo.









Perché succede?


Alcune cause di costipazione includono:
  • Cambiamenti in ciò che mangi o nelle tue attività
  • Non abbastanza acqua o fibra nella vostra dieta
  • Mangiare un sacco di prodotti lattiero-caseari
  • Non essere attivo
  • Resistendo alla voglia di cacca
  • Stress
  • Uso eccessivo di lassativi
  • Alcuni farmaci (specialmente farmaci per il dolore forte come narcotici, antidepressivi e pillole di ferro)
  • Farmaci antiacidi che hanno calcio o alluminio
  • Problemi alimentari
  • Sindrome dell'intestino irritabile
  • Gravidanza
  • Problemi con i nervi e i muscoli del tuo sistema digestivo
  • Cancro al colon
  • Condizioni neurologiche come il morbo di Parkinson o la sclerosi multipla
  • Tiroide underactive (chiamato ipotiroidismo)








Cosa dovrei fare se sono stitico?


Segui questi passi:

  • Bevi due o quattro bicchieri di acqua in più al giorno, a meno che il medico ti abbia detto di limitare i liquidi per un altro motivo.
  • Prova i liquidi caldi, specialmente al mattino.
  • Aggiungi frutta e verdura alla tua dieta.
  • Mangiate le prugne e i cereali di crusca.
  • Esercitare la maggior parte dei giorni della settimana. Quando muovi il tuo corpo, anche i muscoli intestinali sono più attivi.
  • Non ignorare la voglia di cacca.
Puoi provare anche a prendere un lassativo. Esistono diversi tipi di lassativi  ma ti leveranno il sintomo no la causa.Il miglior modo per curarsi dalla stitichezza e fare una pulizia del intestino .Una pulizia fatta a fondo e in modo naturale. Una pulizia che eliminera´ogni scoria . E il miglior modo e´la cura della FG.



Avendo difficoltà a pooping ? Non sei solo. La stitichezza è un problema scomodo e scomodo per milioni di persone - compreso fino al 20 percento della popolazione totale americana adulta (il numero che riferisce regolarmente di soffrire di stitichezza nonostante abbia fatto sforzi per prevenirlo). ( 1 )

Si stima che la stitichezza rappresenti ora oltre 2,5 milioni di visite mediche ogni anno, spesso colpendo più donne adulte rispetto a qualsiasi altra popolazione. Mentre è normale avere problemi ad andare in bagno ogni tanto, specialmente quando stressati o in viaggio, è un'altra cosa sperimentare una diminuzione della qualità della vita a causa della "prestazione" del bagno scadente.

Oltre a causare problemi nel bagno, una serie di sintomi fastidiosi che possono durare per tutto il giorno - inclusi gonfiore, gas, lombalgie e persino ansia o stanchezza - generalmente accompagnano la stitichezza. Ogni anno, i consumatori spendono centinaia di milioni di dollari in lassativi e prescrizioni per aiutare a curare la stitichezza.

Hai problemi di stitichezza? Clicca qui per scaricare gratuitamente l'elenco 5 dei migliori rimedi naturali per la stitichezza e ottenere rapidamente sollievo!

La buona notizia è che la stitichezza è spesso prevenibile, e ci sono molti rimedi naturali contro la stitichezza che possono aiutare a migliorare la funzione intestinale se stai già soffrendo. I rimedi naturali contro la stitichezza comprendono bere liquidi caldi, prendere i probiotici, bere l'aloe vera e molto altro ancora. Continua a leggere per un certo numero di rimedi casalinghi costipazione benefica e per scoprire quali potrebbero essere i tuoi problemi nel bagno.

Cos'è la stitichezza?
La stitichezza è definita come avere difficoltà a svuotare l'intestino, solitamente associata a feci indurite. In altre parole, provoca un movimento più lento del normale dei rifiuti alimentari (feci) attraverso il tubo digerente. ( 2 )

L'Istituto Nazionale del Diabete, Digestivo e Malattie renali (NIDDK) ritiene che qualcuno abbia la costipazione quando produce meno di tre movimenti intestinali alla settimana, o ha movimenti intestinali duri, secchi e piccoli che sono dolorosi o difficili da superare. ( 3 )

Quali sono le cause costipazione?
Perché potresti diventare stitichezza? La stitichezza è solitamente causata da una combinazione di diversi fattori, compresi quelli relativi alla dieta, al livello di movimento e anche ai livelli di stress. Le cause più comuni includono la dieta a basso contenuto di fibre , la disidratazione dovuta al fatto di non bere abbastanza acqua e una quantità inusuale di stress emotivo.

Quando si verifica la stitichezza, spesso si verificano diverse cose all'interno del tratto GI: vi è un movimento rallentato delle feci che passa attraverso il colon o non si formano abbastanza feci, c'è uno svuotamento ritardato del colon dal bacino, o una combinazione di entrambi.

Soffri di  sintomi IBS ? Se è così, la sindrome dell'intestino irritabile (IBS) potrebbe essere la causa della stitichezza. Gli eventi digestivi anormali sopra descritti sono spesso attribuiti a disturbi digestivi funzionali tra cui l'IBS, che può causare stipsi persistente insieme ad altri sintomi. I disturbi funzionali del tratto gastrointestinale sono considerati quelli che fanno sì che il sistema digerente funzioni in modo anormale, ma senza evidenza di danno causato da una malattia. I fattori di rischio elencati di seguito contribuiscono anche a IBS e disturbi digestivi funzionali.

Ecco alcuni fattori che potrebbero contribuire alla stitichezza: ( 4 )

Dieta povera : una dieta ricca di alimenti trasformati , zucchero, carboidrati raffinati, alcol, grassi malsani e additivi sintetici può rendere più difficile la normale circolazione intestinale.
Stress: elevate quantità di stress alterano la produzione di ormoni e neurotrasmettitori, che ha un'influenza diretta sulla tensione muscolare, sull'infiammazione, sulla produzione di enzimi e sul funzionamento digestivo complessivo.
Inattività: l' esercizio fisico aiuta ad aumentare il flusso sanguigno, rafforza i muscoli all'interno del tubo digerente e aiuta a controllare lo stress.
Alcuni farmaci: alcuni farmaci possono causare stitichezza frequente tra cui: antidepressivi, antiacidi, integratori di calcio o ferro, anticolinergici, anticonvulsivanti, narcotici e diuretici.
Squilibrio nella flora intestinale: i batteri sani che vivono nel tratto gastrointestinale (GI), chiamati probiotici, aiutano a regolare la funzione intestinale. Una delle ragioni per cui la fibra è così importante per la salute dell'intestino è perché la fibra " prebiotica " dai cibi vegetali aiuta a prosperare i batteri probiotici.
Problemi tiroidei o ormonali:  menopausa, sindrome premestruale, disturbi alimentari, diabete e disturbi della tiroide come l' ipotiroidismo possono tutti contribuire alla stitichezza. Altre malattie che potrebbero contribuire alla stitichezza includono il morbo di Parkinson, lesioni spinali o problemi neurologici che interessano i nervi nel tratto gastrointestinale.
Carenza di magnesio : il magnesio è un elettrolita che aiuta il normale funzionamento muscolare. Troppo poco di magnesio nella dieta può contribuire alla tensione muscolare e anche peggiorare i sintomi dello stress emotivo.
Cattive abitudini del bagno: per alcuni, correre il tempo che trascorrono in bagno e sedere in una posizione scomoda sul water può contribuire a movimenti intestinali che non si sentono completi.
Povero sonno , jet lag e viaggi
Età avanzata: a volte gli adulti più anziani perdono interesse per il cibo (a causa di cose come il cibo che assaggia in modo diverso, problemi a masticare e non avere energia per cucinare), il che significa che smettono di consumare abbastanza fibre e calorie, e quindi la digestione rallenta. ( 5 )
Ingoio di bario:  una rondine di bario è un esame a raggi X del tratto gastrointestinale superiore. Bere bere consente ad alcune aree di essere più visibili. Questa alta concentrazione di bario, tuttavia, a volte causa stitichezza in seguito. Potrebbe essere chiesto di bere molti liquidi e mangiare cibi ricchi di fibre dopo la procedura. ( 6 )


Rimedi naturali contro la costipazione - Dr. Ax


Comuni sintomi di stitichezza
I segni e sintomi più comuni di stitichezza includono:

Produrre movimenti intestinali meno del normale. Tieni presente che "meno del normale" sarà diverso da persona a persona. Non c'è necessariamente un numero specifico di movimenti intestinali che dovresti avere giornalmente / settimanalmente. Alcune persone vanno al bagno più di una volta al giorno, e altre vanno solo in media ogni giorno. La chiave è prestare attenzione alle tue solite abitudini; se improvvisamente stai andando in bagno meno frequentemente di quello che è "normale" per te, allora probabilmente sei stitico.
Feci difficili o dolorose da superare. Potresti sentire dolori all'addome e dover forzare o spingere.
Gonfiore nell'addome e spesso aumento di gas.
Informazioni sulla costipazione:
Secondo il NIDDK, se hai meno di tre movimenti intestinali a settimana, sei considerato affetto da stitichezza.
La ricerca mostra che tra il 16-20% della popolazione nordamericana totale soffre di stitichezza frequente o cronica.
Circa la metà di tutte le visite dei medici agli uffici di gastroenterologia sono correlate a "disturbi digestivi funzionali" che causano stitichezza.
Solo il 34 percento delle persone con stitichezza auto-riferita consulta un medico per aiuto, mentre il 35 percento di queste persone usa i lassativi da solo.
Si stima che la spesa annuale per i lassativi da banco negli Stati Uniti sia ora di $ 800 milioni.
Il 2% delle donne e l'1,5% degli uomini riferiscono di usare lassativi almeno ogni due giorni.
Le donne sperimentano la stitichezza più spesso degli uomini. ( 7 ) Alcuni sondaggi mostrano che le donne diventano stitiche 2-3 volte più spesso degli uomini.
L'età avanzata aumenta il rischio di diventare stitico. Il più alto rischio è per le persone oltre i 65 anni.
Tra gli adulti sopra i 50 anni, circa il 10 per cento di tutti gli uomini e il 20 per cento di tutte le donne ha una frequente stitichezza. Negli adulti di età superiore ai 70 anni, il tasso sale al 21% degli uomini e al 25% delle donne.
Il 60% delle donne riferisce di avere sintomi di stitichezza almeno settimanalmente e più del 90% di sintomi mensili.
Più del 60% delle donne che vivono con costipazione frequente riferiscono di aver avuto sintomi per più di 10 anni.
Gli adulti dovrebbero assumere da 22 a 34 grammi di fibra alimentare al giorno (a seconda dell'età e del sesso) al fine di prevenire la stitichezza.
Stato socioeconomico inferiore, residenza rurale, vita in climi freddi e istruzione inferiore sembrano essere fattori di rischio per la stitichezza.
Rimedi naturali sollievo costipazione
Quando si discutono i migliori rimedi naturali contro la costipazione, è meglio suddividerlo in cibo da mangiare, cibi da evitare, integratori che aiutano e anche pratiche che possono fare una differenza sorprendente nel sollievo dalla stitichezza. È molto comune che, adattando le strategie alimentari per prevenire la stitichezza e seguendo una dieta costipazione, il sistema digestivo migliorerà. Combina con supplementi e pratiche del corpo e la tua pancia ti ringrazierà!

Alimenti per il sollievo costipazione:

Alimenti ricchi di fibre - Includi alimenti ricchi di fibre  come frutta e verdura crude, fagioli, noci, cereali e semi antichi nella tua dieta quotidiana. Il Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti elenca i seguenti alimenti come alcune delle migliori fonti di fibra alimentare: tutti i fagioli, legumi o legumi, patate dolci, mele, pere, bacche, prugne, avocado, chia e semi di lino, 100% non trasformati cereali, broccoli, verdure cotte e zucca invernale. ( 8 )
Verdure a foglia verde - Le verdure verdi non solo contengono fibre, ma sono anche una buona fonte di magnesio che può aiutare a migliorare la stitichezza. Poiché sono a basso contenuto calorico, hanno un alto contenuto di acqua e sono nutrienti-densi, dovrebbero idealmente essere consumati giornalmente.
Prugne e fichi - Questi frutti sono ricchi di fibre e tendono ad avere un effetto lassativo. Più di un giorno può aiutare ad alleviare la stitichezza, ma in generale fai attenzione a non esagerare con la frutta secca poiché contiene una discreta quantità di zucchero, date le ridotte dimensioni.
Liquidi caldi - I liquidi caldi o a temperatura ambiente (a differenza delle bevande molto fredde), specialmente se consumati per la prima volta al mattino, tendono a stimolare la digestione. Prova un po 'di tisana, acqua tiepida con limone , caffè con moderazione o brodo di ossa.
Acqua e liquidi idratanti - La fibra ha bisogno di acqua per passare attraverso il sistema digestivo e formare feci. Assicurati di aggiungere fibra alla tua dieta un po 'alla volta in modo che il tuo corpo si abitui al cambiamento. Iniziare a consumare una dieta a fibra più alta lentamente se non ci si abitua, e aumentare l'assunzione di acqua allo stesso tempo per aiutare con l'assorbimento e il passaggio (soprattutto se si prevede di utilizzare integratori di fibre). Consumare più fibre senza bere abbastanza può peggiorare la stitichezza e il dolore addominale! Bevi 8-16 once di bicchieri d'acqua ogni 2 ore mentre passi a mangiare più fibre, quindi assicurati di continuare a bere acqua regolarmente durante il giorno.
Gli alimenti che possono rendere la costipazione peggio:

"Cibi calorici vuoti" - Gli alimenti che hanno una quantità elevata di calorie, ma poca fibra o sostanze nutritive, dovrebbero essere ridotti o eliminati. Questi possono includere gli alimenti segnalati come molto comuni nella dieta americana standard come: formaggio, cereali zuccherati, patatine fritte, alimenti a rapida preparazione,
carni lavorate con gelato come salumi o hot dog e cibi congelati con sodio alto. ( 9 )
Alimenti fritti - I grassi trans (comunemente trovati solo nei cibi fritti, negli alimenti a rapida preparazione e nei prodotti grassi confezionati) rallentano il tempo di transito delle feci attraverso l'intestino e essenzialmente la digestione "intasa".
Alcool - Perché aumenta la produzione di urina e la perdita di liquidi, l'alcol è difficile sul sistema digestivo e può peggiorare la stitichezza. Per evitare di disidratarsi, consumare alcolici solo in quantità da piccola a moderata e bere molta acqua allo stesso tempo.
Prodotti lattiero-caseari pastorizzati : molte persone sono intolleranti al lattosio e possono diventare stitiche dal consumo eccessivo di prodotti lattiero-caseari.
Farina raffinata - La farina raffinata per natura non contiene fibre e, quindi, non aiuta la stitichezza.
Caffeina - La caffeina ha vari effetti sulla digestione a seconda della persona. Per alcuni, la caffeina può causare una maggiore produzione di urina e talvolta peggiorare le sensazioni di ansia e stitichezza - tutti i sintomi di un sovradosaggio di caffeina . Per gli altri, aiuta a migliorare i movimenti intestinali stimolando le contrazioni muscolari. In ogni caso, pianifica solo di bere un caffè con moderazione. Inoltre, consumare abbastanza liquidi idratanti durante il giorno per compensare la disidratazione dalla perdita di liquidi. ( 10 )
Supplementi che aiutano ad alleviare costipazione:

Semi di chia e semi di lino germogliati: ricchi di fibre e grassi sani, oltre ad aiutare ad assorbire l'acqua. L'olio di semi di lino aiuta soprattutto a lubrificare il colon. Consumare circa 2-3 cucchiai di semi (impregnati idealmente per aiutare a rilasciare i nutrienti) ogni giorno con acqua o liquidi, e prendere in considerazione l'assunzione di 1 cucchiaio da tavola al giorno di olio di semi di lino.
Buccia di psillio : ricca di fibre e utile per formare feci. Quando combinato con acqua o un altro liquido, la buccia di psillio si gonfia e produce più massa, che stimola l'intestino a contrarsi e aiuta a velocizzare il passaggio delle feci attraverso il tubo digerente. Per adulti e bambini di età superiore a 12 anni, mescolare un cucchiaio con 8 once di liquido una volta al giorno.
Olio di fegato di merluzzo: un rimedio tradizionale usato al risveglio consiste nel prendere 1 cucchiaio di olio di fegato di  merluzzo o olio di semi di lino mescolato con 8 once di succo di carota pressato fresco per stimolare i movimenti intestinali.
Fibra di mele : le mele (e le pere) contengono un tipo speciale di fibra chiamato pectina. La pectina è una fibra insolubile che aiuta le feci a diventare ingombranti, permettendole di passare attraverso il sistema digestivo più facilmente. Consumare circa 1-2 cucchiaini da tè due volte al giorno.
Magnesio: il magnesio migliora la motilità intestinale. Aggiungere questo integratore lentamente e ridurre se causa diarrea. Consumare circa 250 milligrammi 2-4 volte al giorno.
Probiotici: il mantenimento di un tratto intestinale sano è fondamentale per evitare problemi digestivi. Assumere un integratore probiotico giornaliero contenente almeno 15 miliardi di organismi "vivi e attivi".
Succo di aloe vera : aiuta a ridurre l'infiammazione e migliorare la frequenza dei movimenti intestinali. Assumere 1/4 di tazza due volte al giorno regolando la quantità in base ai sintomi.
Pratiche mente-corpo che aiutano a prevenire la stitichezza:

Esercizio fisico : l'attività fisica aumenta l'attività muscolare nel tuo intestino, quindi cerca di adattarsi a più movimento ed esercizio fisico quasi tutti i giorni della settimana. L'allenamento può essere utile soprattutto al mattino per far sì che l'apparato digerente si "accenda", per alleviare lo stress e darti una mentalità positiva. Consiglio di provare il rimbalzo , ovvero saltare su un mini-trampolino, che può stimolare l'intestino e il sistema linfatico. L'esercizio leggero può anche supportare la funzione intestinale, tra cui stretching, passeggiate, jogging, yoga, nuoto o danza.
Gestire e ridurre lo stress:  credi che il 75 percento del 90 percento di tutte le visite di un medico sia correlato a condizioni causate dallo stress? ( 11 ) La stitichezza è sicuramente una di queste! Lo stress si manifesta nel corpo in molteplici modi che non si possono sempre sentire: aumento della tensione muscolare, aumento dei livelli di "ormoni dello stress" come il cortisolo, aumento dei livelli di zucchero nel sangue, alterazione dell'appetito, intralciare la normale digestione cambiando il ambiente intestinale e influisce sul modo in cui funzionano la ghiandola tiroide e gli ormoni. I modi per alleviare lo stress  includono: yoga o stretching (prova questi consigli di yoga per la stitichezza), meditazione, preghiera, passare il tempo all'aperto, leggere o scrivere un diario, fare esercizio, bagni caldi e usare olii essenziali rilassanti.
Biofeedback: le pratiche di "Biofeedback" implicano il lavoro con un terapista che utilizza i dispositivi per aiutarti a imparare a rilassare e stringere alcune parti del tuo corpo su richiesta, in particolare i muscoli stretti o ristretti che possono diventare tesi quando sei sotto stress. Imparare a rilassare i muscoli del bacino può aiutarti a superare le feci più facilmente quando arriva il momento di andare in bagno. Il biofeedback potrebbe non essere tutti, ma è stato dimostrato di essere molto utile. Una tipica sessione di biofeedback con un praticante potrebbe comportare l'uso di un catetere inserito nel retto per misurare i progressi, mentre si eseguono esercizi per rilassare e stringere alternativamente i muscoli pelvici. ( 12 )
Trattamento convenzionale per costipazione
I modi più comuni per alleviare la stitichezza includono l'assunzione di integratori di fibre e l'uso di lassativi da banco. Alcune persone ricevono anche farmaci prescritti per aiutare a controllare i movimenti intestinali e regolare il funzionamento digestivo, anche se questo è molto meno comune rispetto all'utilizzo di lassativi economici e ampiamente disponibili.

Sebbene i tè lassativi, le soluzioni e le compresse possano temporaneamente aiutare ad alleviare la stitichezza, possono anche essere abusate e causare molti effetti collaterali. Un modo molto più sicuro per controllare la stitichezza è attraverso " lassativi naturali " come esercizio fisico, una dieta sana e riduzione dello stress. Puoi anche occasionalmente provare tattiche come un getto d'acqua salata  o brodo di ossa veloce per aiutare a chiarire le cose e farli muovere di nuovo.

I lassativi sono molto pericolosi se usati come una tecnica di "purging" o troppo spesso. Come funzionano e perché non aiutano a risolvere la stitichezza per sempre?

I lassativi agiscono facendo contrarre i muscoli del tratto gastrointestinale, aumentando l'assorbimento d'acqua o facendo sgusciare le feci in modo che possano muoversi rapidamente attraverso il colon. Il problema è che questo spesso interferisce con la parte renina-aldosterone del sistema digestivo, causa una perdita anormale di liquido e alla fine indebolisce i muscoli necessari per i movimenti intestinali. Il corpo rimbalza dopo l'assunzione di lassativi trattenendo tutta l'acqua disponibile che può ottenere, il che porta all'edema (ritenzione idrica o gonfiore ).

Altri problemi di salute associati all'abuso di lassativi includono:

disidratazione (perdita di liquidi)


squilibri elettrolitici
cambiamenti di base acido / alcalino
l'incapacità di produrre abbastanza enzimi digestivi
edema (ritenzione idrica)
vertigini e sensazione di testa vuota
danno al colon e agli organi digestivi
alternando diarrea e stitichezza
complicazioni con i sistemi cardiovascolari
Precauzioni per quanto riguarda la stitichezza
La stitichezza può essere gestita di solito da sola - senza la necessità di visite mediche, lassativi o prescrizioni - ma in alcuni casi è meglio chiamare il medico.

Se la costipazione diventa grave e dura per più di 3 settimane, visitare un professionista per assicurarsi che non sia la causa di un disturbo sottostante.
La costipazione a lungo termine può portare a un'impact fecale del colon, che può portare a gravi malattie o morte se non trattata. Può anche causare emorroidi. ( 13 , 14 ) È importante visitare un operatore sanitario per ricevere una corretta diagnosi della situazione prima che peggiori. Un professionista può dare una diagnosi clinica o scegliere di eseguire test.
Fai anche una visita dal medico se noti del sangue nelle feci, un addome gonfio o segni di una milza ingrossata.
Se la stitichezza si verifica insieme a diarrea, tenere d'occhio i segni di allergie alimentari, sensitivi o reazioni ai farmaci. Questi possono includere segni di malnutrizione, gonfiore addominale doloroso, eruzioni cutanee, cervello cane, febbre, stanchezza e dolori.
Considerazioni finali sui rimedi contro la stitichezza
Stitichezza significa che i movimenti intestinali avvengono meno frequentemente del normale, sono difficili o dolorosi da produrre e contribuiscono a sintomi come un addome gonfio o gonfiore e gas.
Le cause comuni di costipazione includono una dieta povera priva di fibre,

I rimedi naturali contro la costipazione includono una dieta sana con cibi ricchi di fibre, bere più acqua, esercizio fisico, riduzione dello stress, allenamento con biofeedback e l'utilizzo di integratori utili come magnesio e olio di fegato di merluzzo









Commenti

Post più popolari