VERMI INTESTINALI

Quali sono i vermi intestinali?
Sintomi
Le cause
Fattori di rischio
Diagnosi
Trattamento
complicazioni
Prevenzione
Panoramica
I vermi intestinali, noti anche come vermi parassiti, sono uno dei principali tipi di parassiti intestinali. I tipi comuni di vermi intestinali includono:
platelminti, che includono tenie e passere
nematodi, che causano infezioni da ascariasi, ossiuri e anchilostomi
Continua a leggere per saperne di più sui vermi intestinali.
Sintomi
I sintomi comuni dei vermi intestinali sono:
dolore addominale
diarrea, nausea o vomito
gas / gonfiore
fatica
perdita di peso inspiegabile
dolore addominale o dolorabilità
Una persona con vermi intestinali può anche sperimentare la dissenteria . Dissenteria è quando un'infezione intestinale provoca la diarrea con sangue e muco nelle feci. I vermi intestinali possono anche causare eruzioni cutanee o prurito intorno al retto o alla vulva. In alcuni casi, passerai un verme nelle feci durante un movimento intestinale.
Alcune persone possono avere vermi intestinali per anni senza manifestare alcun sintomo.
Le cause
Un modo per essere infettati da vermi intestinali è mangiare carne poco cotta da un animale infetto, come una mucca, un maiale o un pesce. Altre possibili cause che portano all'infezione da worm intestinale includono:
consumo di acqua contaminata
consumo di suolo contaminato
contatto con le feci contaminate
scarsa igiene
scarsa igiene
I nematodi vengono tipicamente trasmessi attraverso il contatto con terreno e feci contaminati.
Una volta che hai consumato la sostanza contaminata, il parassita viaggia nell'intestino. Quindi si riproducono e crescono nell'intestino. Una volta che si riproducono e diventano più grandi in quantità e dimensioni, possono apparire sintomi.
Fattori di rischio
I bambini sono particolarmente sensibili ai vermi intestinali. Questo perché possono giocare in ambienti con terreno contaminato, come sandbox e parchi giochi scolastici. Anche gli anziani sono a maggior rischio a causa del sistema immunitario indebolito.
Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), circa il 10% delle persone nel mondo in via di sviluppo sono infette da vermi intestinali. Le persone nei paesi in via di sviluppo sono esposte al rischio più elevato a causa dell'acqua potabile proveniente da fonti contaminate ea causa dei minori livelli di igiene.
Diagnosi
Se si dispone di uno dei sintomi sopra elencati e, soprattutto, se si è recati di recente fuori dal paese, è necessario fissare un appuntamento con il proprio medico. Il medico può quindi eseguire un esame delle feci. Potrebbero essere necessari diversi campioni di feci per confermare la presenza del parassita.
Un altro test è il test "Scotch tape", che prevede l'applicazione di nastro sull'ano più volte per recuperare le uova di ossiuri, che possono essere identificate al microscopio.
Se non vengono rilevati vermi o uova, il medico può eseguire un esame del sangue per cercare gli anticorpi prodotti dall'organismo quando sono infetti da un parassita. Inoltre, il medico può eseguire una radiografia o utilizzare esami di imaging come la tomografia computerizzata (TC) o la risonanza magnetica (MRI) a seconda dell'estensione o della posizione della malattia sospettata.
Trattamento
Alcuni tipi di vermi intestinali, come la tenia, possono scomparire da soli se si dispone di un forte sistema immunitario e di una dieta e uno stile di vita sani. Tuttavia, a seconda del tipo di infezione da vermi intestinali, si può richiedere un trattamento con un farmaco antiparassitario. I sintomi gravi non dovrebbero essere ignorati. Rivolgiti al medico se:
hai sangue o pus nelle tue feci
vomito quotidianamente o frequentemente
avere una temperatura corporea elevata
sono estremamente stanchi e disidratati
Il piano di trattamento sarà determinato in base al tipo di verme intestinale che hai e ai tuoi sintomi. Ma il miglior trattamento senza avere effetti collaterali è quello naturale.Noi vi consigliamo di usare la cura della azienda FG .
I sintomi in genere iniziano a migliorare dopo alcune settimane di trattamento. Molto probabilmente il medico prenderà e analizzerà un altro campione di feci una volta completato il trattamento per vedere se i vermi sono scomparsi.
complicazioni
I vermi intestinali aumentano il rischio di anemia e blocchi intestinali. Le complicanze si verificano più frequentemente negli adulti più anziani e nelle persone che hanno soppresso il sistema immunitario, come le persone con infezione da HIV o AIDS .
Le infezioni da vermi intestinali possono comportare un rischio maggiore se sei incinta. Se sei incinta e hai una infezione da verme intestinale, il medico stabilirà quale terapia antiparassitaria è sicura da assumere durante la gravidanza e ti seguirà da vicino durante il trattamento durante la gravidanza.
Prevenzione
Per prevenire vermi intestinali, lavarsi regolarmente le mani con sapone e acqua calda prima e dopo aver usato il bagno e prima di preparare o mangiare cibi.
Dovresti anche praticare la sicurezza alimentare:
evitare pesce crudo e carne
cuocere accuratamente la carne a temperature di almeno 62 ° C (145 ° F) per i tagli interi di carne e a 71 ° C (160 ° F) per carne macinata e pollame
lasciare riposare la carne cotta per tre minuti prima di scolpire o consumare
congelare pesce o carne a -4 ° F (-20 ° C) per almeno 24 ore
lavare, sbucciare o cuocere tutte le frutta e le verdure crude
lavare o riscaldare qualsiasi cibo che cade sul pavimento
Se stai visitando paesi in via di sviluppo, cucina frutta e verdura con acqua bollita o depurata prima di mangiare ed evita il contatto con il suolo che potrebbe essere contaminato da feci umane.
https://www.facebook.com/DisintossicazioneFG

Commenti

Post più popolari