La connessione tra danno cerebrale e fibromialgia



C'è stata una connessione di lunga data tra il danno cerebrale e la fibromialgia, ma è un'area di entrambi i disturbi che è tornata alla ribalta della ricerca. Recenti articoli di notizie su pazienti con lesioni cerebrali non rilevate vengono diagnosticati erroneamente con fibromialgia, e i pazienti con fibromialgia che viene diagnosticata un danno cerebrale a seguito del fibro stanno dando origine a nuove domande sulla diagnosi e sul trattamento.
Per troppo tempo alle persone che hanno sofferto di fibromialgia è stato detto "tutto nella loro testa", ora ci sono prove che ciò è vero in misura maggiore di quanto si creda, ma non nei termini della psicologia. Uno studio recente ha documentato modifiche all'amigdala nei pazienti con fibromialgia che si qualificano come danno cerebrale organico. Capire cosa sia il danno cerebrale e il tipo di danno cerebrale che può causarlo è importante per comprendere come si possa essere diagnosticati erroneamente con uno di questi due fattori - e come si può creare anche l'altro.
Che cosa è considerato un danno cerebrale?
Il danno cerebrale è tutto ciò che sconvolge il processo della funzione dei neurotrasmettitori e l'equilibrio neurochimico. Può o non può dimostrarsi nei problemi con la cognizione o il controllo motorio. Il danno al cervello può essere ovvio come perdita della parola o controllo su una parte del corpo. Può essere sottile come perdere il controllo delle ghiandole surrenali in risposta alle infezioni. Rilevare danni al cervello può essere molto difficile. Gli EEG sono considerati affidabili solo al 50% e le scansioni CAT / MRI non rilevano su tutti i tipi di danni.
Un neurologo può richiedere una valutazione neuro-psichica, che non riguarda un test psichiatrico per la malattia mentale, ma è un sistema di cognizione e test comportamentali che può isolare le capacità funzionali delle diverse aree del cervello per rilevare il danno alla materia grigia o bianca, squilibri potenziali e altro che scansioni e altri test non possono rilevare. Lesioni cerebrali possono derivare da qualsiasi cosa.
Mentre può essere difficile rompere un cranio, il cervello stesso non è fissato e può muoversi rapidamente nel cranio a causa di un impatto o di un movimento e creare lividi o sanguinamento che provoca danni al cervello. Il danno al cervello può anche verificarsi a causa di dolore cronico, infezioni e farmaci.

Disregolazione del neurotrasmettitore
Uno dei tipi più comuni di danno cerebrale e fibromialgia combinati è il risultato della disregolazione del neurotrasmettitore. Non importa se la lesione cerebrale o la fibromialgia sono venute prima, il fatto che ci siano problemi con i neurotrasmettitori può quindi creare facilmente l'altro. I neurotrasmettitori sono il processo in cui il cervello recepisce i segnali e formula le risposte attraverso l'azione appresa o la reazione biochimica.
Con una malattia come la fibromialgia in cui esiste un intero disturbo all'interno del corpo, è logico che anche i neurotrasmettitori diventino disregolati, creando dolore cronico, infiammazione e tutto il resto dei sintomi del cluster. Con una lesione cerebrale, la disregolazione del neurotrasmettitore può essere il primo domino a cadere nel corpo che crea il cluster che diventa fibromialgia.
Il dolore cronico può danneggiare il cervello. Ciò è tanto chiaramente e semplicemente quanto può essere messo. Non solo il cervello viene immerso nei neurochimici positivi che cercano di aiutare ad alleviare il dolore, ma il sistema nervoso simpatico viene sovra-stimolato.
Ciò può aumentare il rischio di danni e interruzioni. Aggiungi a questo che molti farmaci antidolorifici hanno effetti collaterali a lungo termine che possono ridurre la cognizione e il funzionamento, e assicurarsi che il tuo cervello sia controllato e che il tuo corpo sia essenziale per identificarlo. I test non devono essere eseguiti spesso. Con ognuno di essi è possibile identificare metodi e trattamenti che consentono di recuperare sempre più la qualità della vita in modo da non dover più soffrire.
Fibro-nebbia: affrontare i problemi cognitivi
Dove la più grande connessione tra danno cerebrale e fibromialgia diventa evidente è nel classico sintomo della "fibro-nebbia". Molte persone descrivono questo come uno stato di sensazione come se proprio non riesci a svegliarti e stia camminando in una nebbia . Questo potrebbe essere il risultato di una disregolazione nei neurochimici causata dalla fibromialgia; può anche essere il risultato di un danno cerebrale non rilevato. Sfortunatamente, è qualcosa che può verificarsi anche dall'esperienza a lungo termine del dolore cronico e dell'infiammazione associata alla fibromialgia.
Cosa dovresti fare?
Dovresti documentare qualsiasi caso nella tua vita in cui potresti aver subito lesioni cerebrali e mostrarlo al tuo medico, oltre a tenere d'occhio tutti i sintomi della fibromialgia. Assicurati di annotare tutto, anche se non è qualcosa che normalmente riguardi la fibromialgia - come tremori alle mani, memoria ed equilibrio. Potrebbero benissimo essere parte di un problema nel cervello che può essere o non essere stato causato dalla fibromialgia.
Dovresti anche cercare una seconda opinione da un neuropsico se ti è stata diagnosticata anche fibromialgia. Le valutazioni neurofisiche cercano problemi nell'elaborazione e nel comportamento che possono individuare aree del cervello che possono essere danneggiate che possono eludere le attuali tecnologie di scansione cerebrale.

Assicurati che il tuo medico stia guardando tutto
Il danno cerebrale e la fibromialgia non sono qualcosa che puoi escludere solo una volta. Con la maggior parte dei casi di lesione cerebrale, la piena estensione potrebbe non essere nota per diversi anni o essere rilevabile mediante test. La fibromialgia può derivare da una lesione cerebrale, ma può anche avere i suoi sintomi mascherati da danni al cervello. Tu e il tuo dottore dovreste lavorare insieme per creare un modo olistico di verificare i sintomi e incrociare i riferimenti per assicurarvi che ciò di cui avete a che fare sia un problema noto. C'è molto che può essere fatto per aiutare ad alleviare i sintomi di danni cerebrali e fibromialgia, tra cui cambiamenti di stile di vita efficaci che possono portare più qualità alla tua giornata.

Commenti

Post più popolari