Pediluvio per piedi gonfi



Pediluvio per piedi gonfi
Quello dei piedi gonfi è un disturbo che affligge molte persone e che può avere molteplici cause come un eccessivo affaticamento, il sovrappeso o delle scarpe scomode. In questo articolo vi spiegheremo brevemente come fare un buon pediluvio per i piedi gonfi.


Pediluvio per piedi gonfi: ecco alcune ricette
Per dare un po’ di sollievo ai nostri piedi gonfi, possiamo provare diversi pediluvi fai da te semplici da realizzare. Il primo di cui vi vogliamo parlare è il pediluvio con il sale. Realizzarlo è semplicissimo, infatti basta sciogliere un paio di cucchiai di sale marino iodato in una bacinella d’acqua tiepida. Se vi aggrada potete aggiungere anche qualche foglia di menta oppure un paio di gocce di olio essenziale. Lasciate in ammollo i piedi per circa un quarto d’ora e vedrete che pian piano si sgonfieranno e allo stesso tempo si rilasseranno.
Anche il pediluvio con sale e aceto è un ottimo modo per alleviare il dolore dei piedi gonfi e stanchi. Per realizzare questo pediluvio, dovrete riempire una bacinella di acqua calda ma non troppo, e aggiungerci poi 250 ml di aceto di vino bianco e 200 gr di sale marino. Fatto ciò immergete i piedi nel pediluvio per circa 15 minuti.


Pediluvio piedi gonfi: ogni quanto farlo 
Il pediluvio contro i piedi gonfi, può essere effettuato anche più volte a settimana. In questo modo avrete sempre la possibilità di mantenere i vostri piedi morbidi e idratati. Andrete inoltre ad eliminare calli, screpolature e pelle morta; oltre a combattere in modo efficace anche il cattivo odore, lo stress e le infezioni batteriche.


Commenti

Post più popolari